Visto le numerose richieste ricevute per la prima edizione del corso siamo lieti di ripresentarvi questa interessante proposta formativa, che è stata accredita con 16 crediti formativi di cui 4 deontologici.

Il corso introduce alle tecniche e alle metodologie di lavoro di gruppo, con lo scopo di rafforzare le competenze volte alla creazione, conduzione e verifica di attività in gruppo.
La proposta di un percorso formativo per assistenti sociali, nell’ambito del lavoro di gruppo, nasce come occasione per migliorare e ampliare l’offerta dei servizi e delle risposte a favore di cittadini, con una metodologia di coinvolgimento pro-attiva degli stessi al fronteggiamento di situazioni di crisi, come previsto nel mandato deontologico (Titolo III: Responsabilità dell’assistente sociale nei confronti della persona utente e cliente; Titolo IV: Responsabilità dell’assistente sociale nei confronti della società)
Il gruppo è una pratica di lavoro sociale molto diffusa in Nord America ed in Europa che coniuga il miglioramento dei livelli di comunicazione e di benessere con l’ottimizzazione delle risorse umane, nel quadro del notevole aumento dei bisogni e della complessità dei problemi.
Rappresenta un contesto di crescita personale, di sviluppo di strategie di problem solving, di cooperazione relazionale e sostegno fra pari. Un luogo di contenimento di disagi, trasformativo e vitale.

LA PROPOSTA IN DETTAGLIO
In particolare, la proposta formativa è indirizzata a sensibilizzare gli assistenti sociali al “gruppo” come strumento di intervento per l’informazione, la preparazione e il sostegno di caregiver di persone con problematiche di lunga-assistenza, per famiglie seguite con programmi di tutela e miglioramento delle competenze genitoriali, per adolescenti e giovani a rischio di isolamento sociale e emarginazione e in altri contesti applicativi del Servizio Sociale .
Il modello operativo si basa sul format dei gruppi cd “di competenza” che lavorano sull’apprendimento sociale, per migliorare l’acquisizione di competenze individuali e lo sviluppo di strategie di superamento dei problemi nell’agire quotidiano. Utilizza una modalità interattiva e dialogica con i partecipanti.
RISULTATI ATTESI
Il corso si presenta come un laboratorio di pensiero e di pratica per l’avvio di un modello condiviso per gruppi di informazione e di sostegno con utenti e caregiver, con attenzione agli elementi metodologici e deontologici

DESTINATARI
Assistenti sociali iscritti all’Ordine Professionale degli Assistente Sociali.

NUMERO PARTECIPANTI
40 posti, in ordine di arrivo della domanda.
SEDE DEL CORSO :
Centro AUSER Sesto Fiorentino
Via Pier Paolo Pasolini, 105
Sesto Fiorentino
Tel. 055 4494075
sestofiorentino@auser.toscana.it

I FORMATORI

  • Elisabetta Masala – Assistente sociale Responsabile PO Area Anziani Comune di Firenze, Mediatrice Familiare
  • Giuseppe Tomai – Psicologo clinico,   formatore
  • Simona Guerrini Assistente Sociale specialista area Minori e famiglia, psicologa, psicoterapeuta
  • Valeria Fabbri –  Resp. UF SAS Zona Fiorentina Nord Ovest USL TC- Docente  Università UniFi , direttivo FAST

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

La partecipazione è soggetta ad iscrizione tramite il sito CROAS TOSCANA iscrizioni e sarà perfezionata solo al momento dell’invio della scheda di iscrizione a info@fondazione-ast.it unitamente alla ricevuta di pagamento. 

La Fondazione potrà valutare una terza edizione nel caso le domande siano notevolmente superiori ai posti previsti. L’attestato finale con i relativi crediti sarà rilasciato ai partecipanti presenti per l’80% del percorso  formativo.

formazione gruppi 2019

scheda iscrizione corso gruppi 2019